Visite guidate, antichi mestieri e degustazioni alla scoperta delle tradizioni di Ruffano e Torrepaduli

878
Ruffano

Ruffano-Torrepaduli – Alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni di Ruffano attraverso un itinerario che si compone di visite guidate, laboratori artigianali, degustazioni e le parole degli scrittori salentini: è in programma dal 31 luglio all’11 agosto la rassegna “Alla mia terra. Memorie e suggestioni del tempo che fu”, organizzata dagli assessorati alla Cultura e Turismo del Comune, dall’associazione Kairòs e dall’Info point Torrepaduli-Ruffano.

La rassegna è curata da Francesca Ruppi, appassionata di storia e tradizioni del Salento. Per il rispetto delle norme anti Covid, la partecipazione agli eventi prevede la prenotazione obbligatoria telefonando al numero 328.2233833 o inviando una mail a infopoint.torrepaduli@gmail.com.

Il programma 

Si comincia venerdì 31 luglio con una passeggiata fra le case a corte, i palazzi gentilizi, le chiese barocche e i luoghi degli antichi mestieri di Ruffano. Nel percorso rientra anche una tappa alla casa dello scultore Antonio Bortone. Partenza alle ore 19 da piazza IV novembre, costo 5 euro. Replica con lo stesso programma, alla stessa ora, il 6 agosto.

Mino De Santis

Il 4 e 7 agosto appuntamento a Torrepaduli, per un viaggio nella dimensione rurale della frazione di Ruffano (ritrovo ore 19 in piazza Carmelitani, quota di partecipazione 6 euro). In programma la visita al museo della civiltà contadina, degustazioni di prodotti tipici e la riproposizione degli antichi mestieri per mano degli artigiani.

Si chiude l’11 agosto con un “Omaggio al Salento” attraverso le parole dei suoi scrittori e poeti: appuntamento alle ore 20 in piazzetta Giangreco, ingresso libero. Ospite della serata il cantautore Mino De Santis (di Tuglie).