Vescovi in preghiera nei cimiteri per il “Venerdì della misericordia”, nel ricordo dei fratelli “andati via senza un funerale”

432

Nardò – Ugento –  Vescovi in preghiera nei cimiteri per il “Venerdì della misericordia” della chiesa italiana: accadrà domani, 27 marzo. «Con questo segno, i Pastori della Chiesa italiana vogliono affidare alla misericordia del Padre tutti i defunti di questa pandemia, nonché esprimere anche in questo modo la vicinanza della Chiesa a quanti sono nel pianto e nel dolore», si legge nella nota della diocesi di Nardò-Gallipoli che ricorda come mons. Fernando Filograna alle 11 si recherà, da solo, presso il cimitero neretino per un momento di raccoglimento e preghiera ed impartirà la benedizione a tutti i defunti.

Per la diocesi di Ugento – S. Maria di Leuca mons. Vito Angiuli alle 11 celebrerà la messa di suffragio dal cimitero ugentino (trasmessa in diretta sul canale 90). Ogni parroco, inoltre, celebrerà la messa quotidiana in suffragio dei defunti della parrocchia deceduti in questo particolare contesto che impedisce anche la celebrazione del funerale.

La preghiera con Papa Francesco

Per tutti la giornata di domani si concluderà con il momento di preghiera presieduto da Papa Francesco sul sagrato di piazza San Pietro al termine del quale sarà impartita la speciale benedizione “Urbi ed Orbi” (in diretta su Tv 2000).