Uomo violento con l’ex compagna: quattro anni e mezzo la condanna

330

Sannicola – È stato condannato a quattro anni e mezzo di reclusione il 50enne accusato di abusi sessuali nei confronti di una donna di Sannicola. I fatti risalgono al giugno del 2018 quando le indagini degli agenti del commissariato di Gallipoli, intervenuti in seguito ad una violenta lite tra la coppia, permisero di scoprire una ripetuta serie di abusi di natura sessuale subiti dalla donna da parte del suo ex.

Nella circostanza la donna reagì impugnando un coltello contro l’uomo (di origine marocchine): il processo, celebrato con il rito abbreviato, ha dimostrato come questa sia stata una reazione di difesa all’ennesima violenza subita. La pena richiesta dal pubblico ministero è stata di otto anni. L’imputato condannato, che si è sempre proclamato innocente, proporrà appello contro la sentenza tramite il proprio legale.