UniSalento accoglie le matricole e premia Ferzan Özpetek. Varata la nuova “squadra” del Rettore

915

Lecce – Due giornate per accogliere le matricole e far conoscere i servizi dell’Università del Salento e le associazioni studentesche: sono quelle del 20 e 21 novembre con i “Welcome days” proposti, rispettivamente, alle 11 nell’aula SP2 dell’edificio sperimentale di viale Calasso e, il giorno dopo alle 12, nell’aula I5 “De Giorgi” del complesso Ecotekne sulla via per Monteroni.

Sarà presente il nuovo rettore Fabio Pollice e verranno presentati servizi e opportunità con l’intervento dei funzionari dei vari uffici dell’Ateneo leccese. Mercoledì 20 novembre, inoltre, dalle 16 nell’edificio 5 del complesso Studium 2000 di via Valesio, per le matricole ci saranno a disposizione punti informativi sui servizi e sulle associazioni studentesche attive nell’Ateneo mentre una “free-zone” ospiterà performance artistiche e musica dal vivo e un dj set per chiudere la serata. «In queste due giornate – fa sapere il Rettore – gli studenti e in primo luogo le matricole avranno l’occasione di conoscere tutti i servizi e le opportunità offerti dal nostro Ateneo, e sono davvero tanti e significativi, in modo da orientarsi agevolmente tra plessi e uffici universitari, trovando piena soddisfazione alle proprie attese».

Ferzan Özpetek “Ambasciatore”

Nei giorni scorsi, intanto, l’Ateneo ha insignito il regista Ferzan Özpetek del titolo di “Ambasciatore dell’Università del Salento”, per “rimarcare lo stretto legame dell’artista con il Salento e, in particolare, con l città di Lecce per i film “Mine vaganti” (girato anche a al Pizzo di Gallipoli) e “Allacciate le cinture”, mentre Pollice ha presentato i delegati che lo affiancheranno nel governo dell’Ateneo.

Tra di loro ci sono Claudia Summa, di Alezio, ricercatrice di Storia del pensiero economico, che curerà l’attuazione del Piano strategico; Andrea Ventura, di Sannicola, docente di fisica nucleare e sub nucleare, cui è stata affidata la Perfomance di Ateneo e Attilio Pisanò, di Casarano, docente di Filosofia del diritto, che curerà l’Offerta formativa. Nel gruppo dedicato al “Piano per il Sud” c’è Pier Luigi Portaluri, di Maglie, docente di diritto amministrativo, insieme a Gianpaolo Ghiani, ordinario di Ricerca operativa e a Maria Antonietta Aiello, ordinaria di Tecnica delle costruzioni.

I nuovi delegati

Sono in tutto 23 i nomi che affiancheranno il rettore che è da poco subentrato all’uscente Vincenzo Zara. Completano il team la prorettrice vicaria Manolita Francesca, Alessandro Sannino (ricerca), Manuela De Giorgi (valorizzazione del territorio), Rossano Ivan Adorno (risorse umane), Rosita D’Amora (proiezione internazionale), Giuseppe Gioffredi (diritto allo studio), Valeria Stefanelli (rapporti con imprese e partecipate), Anna Maria Cherubini (politiche di genere), Flavia Lecciso (politiche di integrazione), Giuseppe Grassi (bilancio e politiche finanziarie), Stefano Cristante (comunicazione), Maria Antonietta Aiello (patrimonio edilizio e sicurezza), Paola Davoli (patrimonio bibliotecario), Luigi Patrono (tecnologie digitali), Amedeo Maizza (orientamento), Luisa Siculella (gestione degli spazi e degli eventi), Francesco Tuccari (affari legali).