Unione dei Comuni “Terra di Leuca”, nuovi delegati da Gagliano del Capo dopo le elezioni

696
Giavito Rizzini

Gagliano del Capo –  Nuovi componenti all’interno del Consiglio dell’Unione dei Comuni “Terra di Leuca”. La necessità della “presa d’atto” è giunta in seguito alle recenti elezioni amministrative che hanno portato al rinnovo del Consiglio comunale di Gagliano del Capo, mentre per Castrignano del Capo si è provveduto alla surroga di un consigliere.

Per Gagliano del Capo i nuovi consiglieri delegati all’Unione dei Comuni sono: Federica Sergi, Mario Profico, Antonio Bissanti a Antonio Ercolani mentre Giuseppina Maruccia, consigliera comunale di Castrignano del Capo, ha sostituito il dimissionario Fausto Marzano e si aggiungerà ai colleghi delegati del suo Comune: Annalisa Marino, Ippazio Leonardo Ferilli e Giulia Chiffi. Di recente l’”Unione” ha pure eletto (all’unanimità) il sindaco di Corsano Biagio Raona quale nuovo presidente, che è subentrato all’uscente Francesca Torsello (sindaca di Alessano).

I delegati dei Comuni

I consiglieri comunali delegati degli altri Comuni sono: Boris Amico, Anna Maria Torsello, Giuseppe Rizzo e Marcello Trenta per Alessano; Vincenza De Francesco, Samantha Bleve,  Sabrina Bisanti e Valeria Longo per Corsano; Walter Colella, Erica Quaranta e Carmen Zichella per Morciano di Leuca; Francesco De Nuccio, Mirco Rizzo e Maria Luisa Cucinelli per Patù; Matteo Pepe, Antonio Cavallo, Walter De Blasi e Gino Luigi Villanova per Salve;  Giuseppe Annesi, Araldo Baglivo, Manuela Sanapo ed Emanuele Giangreco per Specchia;  Gianvito Rizzini (presidente del Consiglio dell’Unione), Francesco Melcarne ed Ernesto Bellante per Tiggiano.
Nei giorni precedenti al Consiglio (svoltosi in videoconferenza), il presidente Rizzini aveva incontrato, presso il municipio di Gagliano del Capo, i nuovi consiglieri dello stesso Ente al fine di “renderli partecipi delle attività svolte, dei risultati conseguiti nei mesi scorsi e per informarli della situazione politica amministrativa dell’Unione”. «Ritengo che la riunione sia stata abbastanza proficua sia per la condivisione del lavoro di riforma e di indirizzo politico che andremo ad attuare nelle prossime settimane e sia per l’energia che mi hanno trasmesso. La loro freschezza, preparazione e determinazione saranno fondamentali per proseguire il percorso che abbiamo tracciato come Consiglio».