Una pistola e 59 proiettili: arrestato un 56enne di Taurisano. L’arma nascosta sotto un furgone

2219

Taurisano – Una pistola perfettamente funzionante e 59 proiettili dello stesso calibro perfettamente nascosti sotto un autocarro Fiat in una sua rimessa: è finito per questo agli arresti domiciliati disposti dall’Autorità giudiziaria, P. P., 56enne di Taurisano.

Detenzione abusiva di armi e munizioni: questo il reato di cui dovrà rispondere l’uomo colto in flagranza dai carabinieri durante una operazione cui hanno partecipato il Nucleo operativo della stazione di Taurisano della Compagnia di Casarano, e uomini dello Squadrone elitrasportato dei Cacciatori Puglia  e il Nucleo cinofilo di Modugno (Bari).

I carabinieri sono andati, per evidente precedente attività di controllo del territorio, quasi a colpo sicuro. Hanno perquisito il locale del 56enne, un deposito con automezzi e attrezzi, ed hanno rinvenuto la pistola con matricola non decifrabile. Il materiale è stato sottoposto a sequestro.