Una cometa brilla sul cielo di Casarano: spettacolo all’alba

19661
La cometa Neowise vista dal Parco Astronomico “San Lorenzo” di Casarano

Casarano – Una cometa nel cielo fra Casarano e Ruffano: uno spettacolo suggestivo, che si è potuto ammirare la scorsa notte (mercoledì 8 luglio) dalla serra fra i due Comuni, ma anche dalla collina della Madonna della Campana, a Casarano.

Si tratta della cometa C/2020 F3 Neowise, immortalata nello scatto qui dalla collina che costeggia il Parco astronomico “San Lorenzo”, a Casarano.

Da metà luglio visibile anche di sera, non solo all’alba

Giuseppe De Filippi

Scoperta il 27 marzo scorso dalla sonda Near Earth Object Wide-field Infrared Survey Explorer della Nasa (il nome Neowise è l’acronimo), la cometa – spiega Giuseppe De Filippi, proprietario e direttore del Parco ‘San Lorenzo’ –  ha raggiunto una luminosità inaspettata che la rende visibile anche ad occhio nudo in direzione nord-est”.

La cometa raggiungerà il perigeo, ovvero la minima distanza dalla Terra, il prossimo 23 luglio, ‘avvicinandosi’ a circa 90 milioni di km – prosegue De Filippi –. In questi giorni è osservabile in orari un po’ scomodi, prima dell’alba tra le costellazioni dell’Auriga e della Lince”.

Dalla metà di luglio, invece, sarà possibile osservarla la sera e per tutta la notte – spiega il direttore del parco astronomico –, immergendosi nelle costellazioni del Dragone e dell’Orsa Maggiore. Questa cometa, insomma, ci riserverà ancora delle inaspettate sorprese!”