Un colpo di pistola davanti al fast food, 28enne pregiudicato ucciso nella notte

10355
Maglie –  La lite davanti al fast food degenera e a perdere la vita, con un colpo di pistola alla gola, è il 28enne Mattia Capocelli. Il fatto di sangue è accaduto nella notte a Maglie, su via Don Sturzo (nei pressi dell’istituto tecnico commerciale) davanti ad un camioncino per la vendita di panini e bibite.
Il giovane, di Maglie, era già noto alle forze dell’ordine per alcuni fatti di droga e anche per resistenza a pubblico ufficiale. Intorno alle 2 era in compagnia di altre persone davanti al camioncino quando è scoppiata la lite nel corso della quale qualcuno ha tirato fuori una pistola calibro 6.35 e senza pensarci su due volte, quasi a bruciapelo, l’ha puntata al collo del 28enne ed ha sparato.
L’assassino è poi fuggito immediatamente, insieme a quanti erano in sua compagnia, mentre Capocelli è stato trasportato dai suoi amici all’ospedale di Scorrano in condizioni disperate. Qui il giovane è morto intorno alle 3 dopo i vani tentativi dei medici di salvargli la vita.
Per tutta la notte su via Don Sturzo i carabinieri sono stati impegnati nell’eseguire i rilievi del caso al fine di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e poter risalire ai responsabili. Gli inquirenti sono al lavoro anche per individuare quanti hanno assistito all’episodio sanguinoso e potrebbero, dunque, fornire utili indicazioni per le indagini. Al vaglio anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.
Pubblicità