Paolo Garzia

Ugento – È di Parabita il vincitore della seconda edizione del Formula Challenge “Terre Joniche”: si tratta di Paolo Garzia. Il trentenne si è imposto ieri sul tracciato della Pista Salentina di Torre San Giovanni (Ugento), nell’ambito di una competizione automobilistica organizzata dalla Salento Motor Sport di Ruffano e valevole per il Trofeo Italia Sud Aci Sport (Puglia, Campania e Sardegna).

Assetto e gomme le chiavi della vittoria. A bordo di una Citroen Saxo Vts 1.6, il driver ha vinto la concorrenza di Mauro Santatonio su Peugeot 208 T 16 e di Paolo Abalsamo su Renault Clio Rs, E1, che hanno chiuso rispettivamente al secondo e al terzo posto della classifica generale. “I punti forti della gara sono stati il giusto assetto e le gomme da bagnato, insieme a una guida pulita” – ha commentato Garzia, che corre con la scuderia Casarano Rally Team. Ai piedi del podio si è piazzato il campano Salvatore Tortota a bordo di una Renault Clio Rs, precedendo il leccese Fabrizio Mascia, su Radical SR4.

Sara Carra

In gara si è distinta anche la prova della casaranese Sara Carra. La sedicenne figlia d’arte (suo padre è il pilota e presidente della Scuderia Casarano Rally Team, Pierpaolo Carra) ha conquistato il settimo piazzamento spingendo al massimo la Renault 5 GT Turbo.

Pubblicità

Non è andata secondo le attese per Albino Pepe: il pilota di Salve era tra i favoriti alla vittoria, ma si è dovuto accontentare del tredicesimo posto. Pepe, in gara con una Opel Kadett in sostituzione della già annunciata Radical SR4, si è visto costretto a rinunciare alla gara 3 per rottura della pompa freni e dell’idroguida.

La cerimonia di premiazione, con l’assegnazione del montepremi di 5mila euro si svolgerà il 26 gennaio prossimo presso il Teatro Paisiello di Ruffano.

Pubblicità

Commenta la notizia!