Ugento, nel restauro della Cattedrale interviene anche il Comune: stanziati quasi 38mila euro

1738
La Cattedrale di Ugento
La Cattedrale di Ugento

Ugento – La chiesa Cattedrale da rimettere a nuovo e nei lavori di restauro interviene anche il Comune: ammonta a 37mila 648 euro la cifra che la Giunta comunale ha deciso di stanziare a favore di quello che è uno dei principali beni culturali presenti sul territorio di Ugento.

Don Rocco Frisullo
Don Rocco Frisullo

I fondi erogati dal Comune serviranno a coprire parte delle spese relative al recupero del portale d’ingresso e al rifacimento della pavimentazione del pronao. L’importo viene riconosciuto all’ente parrocchia “Maria Santissima Assunta in cielo” che è proprietario della stessa Cattedrale e ha come suo legale rappresentante il parroco don Rocco Frisullo.

Imponenti opere di restauro. Quest’intervento e la somma finanziata dal Comune si inseriscono in un più ampio progetto di restauro che è ad oggi in corso e che prevede lavori per un totale di un milione e 380mila euro, di cui 600mila euro finanziati dalla Conferenza episcopale italiana e la restante parte autofinanziata dalla parrocchia “Maria Santissima Assunta in cielo”. In particolare, il restauro prevede interventi su coperture, facciate lapidee esterne compreso il campanile, consolidamento del campanile stesso e di alcune parti dei cornicioni e realizzazione di nuovi infissi. Inoltre, verranno restaurati le opere modanate presenti sulle facciate, il pronao e la pavimentazione esterna ad esso.

I lavori all’interno della chiesa porteranno poi al consolidamento degli intonaci ammalorati, alla nuova pitturazione di volte e pareti lisce, alla modellazione di cornicioni ed elementi architettonici fra cui gli stemmi vescovili in controfacciata e all’adeguamento dell’impianto elettrico con nuovi corpi illuminanti a led.

Tempi. Il restauro della chiesa Cattedrale, che è anche sede vescovile della diocesi Ugento-Santa Maria di Leuca e del Museo diocesano, è partito lo scorso anno a inizio estate. I lavori dovrebbero essere terminati per i primi di ottobre, ma manca ancora la data ufficiale.