Ugento, al via i lavori sulle strade con cantiere aperto “in notturna”

2310
Lavori in notturna (foto d’archivio)

Ugento – Al via i lavori sulle strade del centro abitato per il rifacimento dell’asfalto e dei marciapiedi nell’ambito degli interventi previsti dal terzo stralcio del progetto sull’ammodernamento e la manutenzione straordinaria delle strade.

I lavori partiranno lunedì 29 giugno e dureranno circa un mese. La particolarità è che saranno eseguiti in notturna, con il cantiere che sarà aperto dalle ore 21 alle 7 (nei giorni feriali).

Ecco le strade interessate

Il progetto è finanziato per un importo totale di 380mila euro. Queste le strade interessate dai lavori: via Alighieri, Indipendenza, Verdi, Franza, Vitale, Fabbiani, Corfù, San Francesco, San Vincenzo, Sant’Antonio, V. Veneto. “Le strade interessate dai lavori – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Alessio Meli – sono non a caso strade ad alta percorribilità, scelte per creare una continuità nel progetto, completando via via i vari quartieri”.

Sulle strade oggetto di intervento è imposto, durante gli orari di apertura del cantiere, il divieto di transito e di sosta, con rimozione forzata dei veicoli.

Una delle strade di Ugento riqualificate

In quattro anni investiti un milione 350mila euro

Ci riteniamo soddisfatti – prosegue Meli – di come in questi quattro anni di mandato quest’Amministrazione abbia investito un milione 350mila euro in manutenzioni straordinarie delle strade del centro urbano di Ugento e Gemini. La maggior parte degli interventi è finanziata con fondi di bilancio comunale, eccezion fatta per un contributo di 100mila euro dal Ministero dell’Interno speso su Gemini”.

Alessio Meli
Alessio Meli

Proseguiamo dunque su questa strada, dando massima priorità agli interventi di manutenzione straordinaria che oltre a migliorare il decoro urbano – spiega l’assessore –consentono alle casse comunali di risparmiare (e investire più utilmente) ingenti somme che in precedenza venivano spese per il risarcimento di sinistri stradali provocati proprio dalle cattive condizioni del manto stradale”.

Ci si appresta a realizzare anche altri importanti progetti, quali l’estensione della rete metano a Torre San Giovanni, il completamento della rete idrica e fognaria a Gemini, Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini. Inoltre, abbiamo ottenuto un finanziamento di 50mila euro dalla Regione per la riqualificazione integrale delle vie Liguria e Pescara, a Ugento”, conclude Meli.