“Tutto per una storia” al David di Donatello

1451

Da Gallipoli a Roma. È in concorso al premio David di Donatello nell’edizione 2012 il cortometraggio “Tutto per una storia”, diretto e prodotto da Francesco Corchia, giovane video maker gallipolino già autore di alcuni corti. Il Premio viene assegnato dall’accademia del Cinema italiano di Roma in maggio. Un’ottima vetrina per Corchia e per il suo team.

Da sinistra Edoardo Casella (sceneggiatore) e Francesco Corchia alla presentazione del corto "Tutto per una storia" al museo civico di Alezio il 4 dicembre 2011
Da sinistra Edoardo Casella (sceneggiatore) e Francesco Corchia alla presentazione del corto “Tutto per una storia” al museo civico di Alezio il 1 dicembre 2011

Questa è sicuramente un’occasione per farsi notare “anche da chi è già nel settore da tempo e crede nelle capacità e nei progetti dei giovani che si affacciano al mondo del cinema” dice il regista nel sottolineare come “l’obiettivo principale è sempre stato quello di crescere, poter incontrare e conoscere gente motivata intenta a intraprendere la stessa carriera unendo i mezzi e le tecniche indispensabili alla produzione audiovisiva”.

Inoltre il film parteciperà ad altri importanti festival come il “Corto Nero” di Napoli, “Acque dolci independent film festival siciliano” e “Gabriele Inguscio” di Specchia. Nel frattempo gli autori ed il team di “Tutto per una storia” sono al lavoro per una nuova produzione.