Turismo e formazione: a Gallipoli i corsi del biennio di “alta specializzazione”

728
Gallipoli – Gallipoli punto di riferimento per l’alta specializzazione in tema di turismo: è questo l’obiettivo del macro progetto “Gallipoli formazione” con il quale si punta al reclutamento dei futuri manager del turismo per il corso biennale proposto dall’Istituto tecnico superiore per l’industria dell’ospitalità e del turismo.
Il corso (le selezioni sono in atto) è rivolto a giovani e adulti, anche occupati, in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore quinquennale e/o di un titolo equipollente o laurea. Il numero chiuso di allievi è di 25 fino ad un max 30 partecipanti (info su itsturismopuglia.gov.it).

Il corso

Stefano Minerva

Gallipoli, facendo leva sulla sua innata vocazione turistica, ospiterà per il prossimo biennio il corso sull’Hospitality management 2.0. Nel percorso, si approfondiranno, in particolare, le conoscenze e le tecniche relative alla costruzione di un’offerta turistica e naturalistico-balneare “che si contraddistingua per qualità e valore competitivo”.

«Un progetto importante per Gallipoli che si pone come punto di riferimento anche per la formazione turistica. La nostra città – spiega il sindaco Stefano Minerva – è riuscita ad emergere nello scenario nazionale e non solo, grazie alla visione di imprenditori illuminati che sapendo cogliere le opportunità hanno creato una vera e propria industria turistica. L’apporto delle Istituzioni non manca ed è per questo che l’attuale Amministrazione mette in campo tutte le azioni possibili atte a favorire crescita e uno sviluppo. I percorsi formativi permettono di essere attori consapevoli di un sistema che ha bisogno di competenza, passione ed energia».
Gli Istituti tecnici superiori (Its) sono “Academy di alta specializzazione tecnologica” istituite dal Ministero dell’Istruzione e costituiscono il segmento di “Formazione terziaria professionalizzante” e nascono per rispondere ad una specifica esigenza da parte delle imprese di figure altamente specializzate con nuove e più affinate competenze operative e tecnologiche.