TUGLIE. “Tuglie incontra”, il festival nazionale del libro organizzato da Gianpiero Pisanello ha festeggiato i quattro anni di attività ospitando una delle personalità più importanti della scienza e della cultura italiana. Il noto divulgatore scientifico e conduttore televiso Alberto Angela ha, infatti,  presentato il suo nuovo libro (edito da Rizzoli e Rai Eri), dal titolo “I tre giorni di Pompei”.
L’appuntamento, che si è svolto martedì 13 gennaio presso il nuovo Centro polifunzionale, ha visto la partecipazione di centinaia di lettori presenti già dalle prime del pomeriggio per garantirsi un posto. La parte iniziale della serata ha visto la diffusione di un video riassuntivo dei quattro anni di attività del festival: più di 60.000 lettori, oltre 60a presentazioni con altrettatanti autori nazionali e internazioni, quasi 6.000 libri venduti. «Il festival del libro – afferma Pisanello – è ormai una realtà consolidata a livello locale e nazionale. Ciò è confermato non solo dalla volontà di tanti autori nazionali ad essere presenti nel cartellone, ma anche dalla presenza di un pubblico qualificato. La serata con Alberto Angela è andata oltre le aspettative. La cosa più bella è stata vedere la presenza di centinaia di giovani che con pazienza hanno aspettato l’incontro con il loro autore preferito».

«È stato emozionante – ha affermato Angela – vedere una sala così gremita in un piccolo paese. Ho voluto fortemente essere nel cartellone del festival per presentare il mio nuovo libro, incentrato su una delle storie più affascinanti della nostra storia. Si narra, infatti, della tragica fine di una città meravigliosa raccontata seguendo le ultime ore di vita degli abitanti, scoprendo sette sopravvissuti e un omicidio, e svelando molte verità sorprendenti. Una su tutte: da Pompei non si vedeva alcun vulcano». Dopo l’inaugurazione ufficiale, avvenuta il 3 maggio scorso, il Centro polifunzionale è ora perfettamente in funzione e, in questa fase transitoria, sarà l’Amministrazione comunale a gestirlo con eventi in fase di programmaziione. Intanto, si sta predisponendo un bando pubblico che ne decreterà il gestore ufficiale.

Pubblicità

Commenta la notizia!