Tuglie fa festa con la poesia. Passeggiata letteraria in sei tappe, da Montegrappa in biblioteca

652

Tuglie – “Imbrattiamo i muri attraVerso la poesia degli autori salentini” è l’iniziativa promossa venerdì 22 marzo a Tuglie in occasione della XX Giornata mondiale della Poesia indetta dall’Unesco.

L’evento si articolerà in due momenti: il primo prevede una passeggiata letteraria in sei tappe tra siti di rilievo archeologico e urbanistico: si parte dalla sala polifunzionale di Montegrappa alle ore 16.30 per dirigersi verso la biblioteca comunale passando per la Casa comunale, il Frantoio ipogeo (mercato comunale), piazza Garibaldi e il Museo della Radio.

Ad ogni tappa sarà svelato un bozzetto che raffigura e riporta alcuni versi, scelti dai followers della pagina Facebook della Biblioteca, di sei poeti salentini di cui parleranno le operatrici del Servizio civile nazionale: di Claudia Ruggeri si occuperà Annalucia Cudazzo (curatrice delle sue opere), così come di Vittorio Bodini mentre di Vittore Fiore parlerà Arianna Stefanelli,  Girolamo Comi sarà presentato da Rossella Giusy Gnoni, Antonio Leonardo Verri da Laura Cataldi e Fiore Tommaso Gnoni (cui è intitolata la Biblioteca di Tuglie) dalla figlia del poeta. I bozzetti sono stati realizzati dagli artisti di Tuglie Francesca Testa, Mino Calò, Giuseppe Solida e Alessandro Caggiula (in collaborazione l’associazione Artistika), Mino Stamerra e  Adriano Imperiale. Durante la manifestazione, l’attore Antonio Calò reciterà i versi degli autori salentini scelti, l’archeologo Stefano Calò e altri esperti daranno informazioni sui luoghi dove saranno collocati i bozzetti, mentre i membri dell’Amministrazione parleranno della loro importanza sociale.

Pubblicità

Il secondo momento della manifestazione si svolgerà in Biblioteca, dalle ore 18.30, dapprima nel Fondo “Scorrano”, donato dal prof. Luigi Scorrano, dove sarà svelato un bozzetto rappresentante un suo componimento, realizzato dall’artista Gabriella Torsello. Dopo l’intervento del rappresentante legale della casa editrice Musicaos, Luciano Pagano, con cui di recente sono state pubblicate le opere di Claudia Ruggeri e di Girolamo Comi, si terrà un reading di poeti locali; saranno letti i testi di Cosimo Russo, scomparso prematuramente, Antonio Antonazzo, Marcello Buttazzo, Marcella Felicita Cordella, Tina Rizzo De Giovanni, Nadia Marra, Francesco Pasca, Elio Ria,  Raffaele Solida e Luca Imperiale.

Alla manifestazione prenderanno parte anche Massimo Stamerra, sindaco di Tuglie, Silvia Romano, assessore alla cultura, Antonio Rima, direttore della Biblioteca, Daniele Ria, Biagino Longo, Giuseppe Micali, Franco Sperti e Paola Sperti. Durante il reading sarà esposta una vetrina con alcuni testi presenti nella sezione “Autori salentini contemporanei”, vanto della Biblioteca di Tuglie.

L’iniziativa è proposta da Comune di Tuglie, Biblioteca comunale “Fiore Tommaso Gnoni” e Servizio civile nazionale, in collaborazione con la Pro Loco di Tuglie, Musicaos editore di Neviano e con l’associazione Artistika.

Pubblicità