Lido Marini (Ugento/Salve) – Proponeva l’affitto di appartamenti al mare senza averne la disponibilità ma è stato smascherato e denunciato per truffa. Protagonista un 32enne di Cerignola rintracciato dai carabinieri di Presicce i quali, a conclusione delle loro indagini, lo hanno deferito all’autorità giudiziaria. Il foggiano era riuscito ad incassare, tramite bonifici bancari, la somma di 750 euro quale corrispettivo per l’affitto di appartamenti già occupati da altri inquilini. Vittime della truffa due giovani della provincia di Napoli di 36 e di 39 anni (rispettivamente di Castello di Cisterna e Pomigliano d’Arco). La truffa veniva consumata tramite annunci fittizi su di un noto portale internet.

Pubblicità

Commenta la notizia!