Troppi contagi e salta l’alternanza tra lezioni “in presenza” e “a distanza”. Ma le scuole si erano preparate

1331
Liceo Da Vinci – Maglie

Maglie-Tricase – Un gran lavoro per rivedere gli orari e poter garantire l’alternanza tra lezioni in presenza e didattica a distanza reso vano (si spera solo per il momento) dalla nuova ordinanza del presidente della Regione Emiliano (attesa per questa sera) con la quale viene sospesa, da venerdì 30 ottobre fino al 24 novembre , l’attività didattica in presenza nelle scuole pugliesi di ogni ordine e grado.

Adeguandosi all’ultimo decreto del premier Conte e all’ordinanza del Presidente della Giunta regionale Emiliano del 25 ottobre, tutte le scuole superiori avevano rimodulato gli orari.

Come ci si era mossi a Maglie

Il Capece aveva iniziato le lezioni in modalità di didattica a distanza (Dad) già dal 27 ottobre, con tutte le classi. Dal 28 si è passati poi all’alternanza fra classi in presenza e classi che seguono da casa, e così si sarebbe continuato prima della notizia dello stop da parte di Emiliano.

Anche al liceo scientifico “Da Vinci” didattica a distanza aumentata almeno fino al 75%, e alternanza fra classi in presenza e a distanza con orario per tutti dalle 9 alle 14. All’Iiss “Cezzi De Castro-Moro” ci si era adeguati stabilendo – fino al 24 novembre – una settimana di didattica in presenza (25% delle attività mensili) e tre settimane di didattica a distanza (75% delle attività mensili), con lezioni garantite in presenza per gli studenti diversamente abili, seguiti dai docenti di sostegno.

IISS Enrico Mattei Maglie

Al “Mattei” fino al 31 ottobre (entrata in vigore il 27 del mese) era prevista la didattica in presenza per le sole classi prime. All’Iiss “Egidio Lanoce” la direttiva prevedeva dal 27 al 31 ottobre didattica in presenza solo per le classi della sede di Otranto, e dal 2 al 24 novembre alternanza in presenza per tutte le classi presso le rispettive sedi (orario lezioni dalle 9 alle 13, con prima e sesta ora recuperate a distanza dalle 16 alle 18).

Le mosse allo “Stampacchia” e al “Comi” di Tricase 

Turnazione settimanale per le lezioni in presenza è quanto si era stabilito, per ogni classe, al liceo “Stampacchia” di Tricase, con lezioni di didattica a distanza nel weekend.

Rotazione per classi anche in tutte e due le sedi del liceo “Comi”, dove il tentativo è stato quello di assicurare a tutti gli studenti l’opportunità di fruire – a turno – della didattica ordinaria in presenza.

L’Iiss “Don Tonino Bello” a Tricase

Le decisioni al “Salvemini” e al “Don Tonino Bello”

Linea comune per l’Istituto “Salvemini” di Alessano e per il “Don Tonino Bello” con le sue sedi di Tricase, Alessano e Poggiardo: formula mista fra lezioni in presenza e integrazioni con la Dad. Agli studenti diversamente abili, salvo diversa richiesta da parte della famiglia, sarebbero state garantite le lezioni in presenza, con il supporto di docenti di sostegno, educatori e assistenti.

Dirigenti d’accordo sul fatto che l’assenza dalle video lezioni programmate dev’essere giustificata nel primo incontro utile (con firma dei genitori sul libretto).

Hanno collaborato Maria Rosaria De Lumé e Luana Prontera