Tromba d’aria tra i bagnanti: paura a Marina di Pescoluse (Salve). Alcuni feriti e danni alle strutture – I VIDEO

7390

Pescoluse (Salve) – Una tomba d’aria durata appena 3 minuti ha seminato il panico a Pescoluse, marina di Salve, nel primo pomeriggio di oggi. Decisamente surreale la situazione vissuta dai bagnanti sulla spiaggia, per fortuna senza gravi conseguenze. ma la paura c’è stata, con conseguente “fuggi fuggi” generale.

Due torrette del servizio pubblico di salvamento sono state sradicate dalla forza del vento e scaraventate a 20 metri di distanza: si registrano anche numerosi danni alle attrezzature balneari, alle opere in legno di protezione delle dune e ad alcuni alberi.

I soccorsi

I sanitari del 118 sono intervenuti immediatamente sul posto per soccorrere i bagnanti feriti dagli oggetti spazzati via dalla furia del vento. Le condizioni dei malcapitati sono, però, meno gravi di quanto apparso in un primo momento: un uomo ha riportato una ferita alla testa ed un altro la possibile frattura del femore.

Secondo i racconti di bagnanti presenti sulla spiaggia, la tomba d’aria di eccezionale intensità sarebbe partita dal parcheggio dello stabilimento Le MaldiVe del Salento per poi abbattersi con violenza tra il lido balneare le Cinque Vele e la spiaggia.