Tricolore da imbattuto

1484
Matteo De Rosa vincitore a Jesolo (foto di Mino Conte)

Casarano. Trionfo sul ring di Jesolo per Matteo De Rosa laureatosi campione italiano di K-1, arte marziale simile alla kick boxing che prevede anche le ginocchiate e le prese agli arti inferiori. Il 17enne portacolori della “Helios boxe” di Lecce ha conquistato il tricolore nella categoria “Junior 63,5 kg” battendo ai punti Mattia Calcara, dell’Asd Team Biolcati Vicenza. Quella di Matteo è stata una cavalcata che ha visto il giovane atleta casaranese conquistare, nell’ordine, un titolo regionale ed uno interregionale sino al campionato italiano di categoria senza mai, per giunta, subire sconfitte. Su sette incontri disputati, infatti, sette sono state le vittorie, di cui tre ottenute con ko degli avversari.

E pensare che per De Rosa è partito tutto per caso. «Ho iniziato a praticare questo sport per perdere e peso, ma allenandomi con passione e sacrificio da quasi due anni ho ottenuto questi risultati. Voglio ringraziare –  afferma De Rosa – tutti quelli che hanno creduto in me, dalla mia ragazza alla mia famiglia, passando per il mio maestro Mino Conte e tutto il team».

Entusiasmo e soddisfazione anche per il padre di Matteo, Fernando, rallista di 44 anni impegnato nel prossimo Rally Città di Casarano, il quale afferma:«Matteo è riuscito a farmi emozionare come un ragazzino. Vedere il proprio figlio raggiungere determinati traguardi rappresenta per un padre una gioia indescrivibile». De Rosa si candida, quindi, a diventare un nome importante nel mondo della lotta italiana, come confermato dal maestro Conte. «Deve ancora migliorare ma ha dimostrato di essere completo tecnicamente e di disporre di una personalità da vero combattente. Matteo, inoltre, vanta anche un’ottima struttura fisica, che impreziosisce la sua forza e certifica il lavoro svolto durante gli allenamenti».

Lucio Protopapa