Tre milioni di euro per quattro progetti della diocesi di Nardò-Gallipoli con i fondi Por Puglia: ecco dove

5288

Galatone – Tre milioni di euro in arrivo con i fondi Por Puglia per quattro progetti diocesani. Il Museo diocesano di Nardò, la chiesa “Santa Maria la Nova” di Racale, il convento “San Francesco d’Assisi” di Galatone e l’oratorio confraternale “Santa Maria degli Angeli” di Gallipoli sono gli immobili del patrimonio diocesano ammessi al finanziamento nell’ambito del “Poconvento “San Francesco d’Assisi” di Galatone r Puglia 2014-2020 – azione 6.7” avente ad oggetto “Interventi per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale appartenente ad enti ecclesiastici”.

Questa sera alle ore 19 la presentazione dei quattro progetti a Galatone, presso la sede del progetto “Opera seme” della Caritas di Nardò-Gallipoli (sulla strada provinciale 47 per Galatina) con gli interventi del vicario generale, nonché direttore dell’Ufficio diocesano “Beni culturali ecclestiastici”, mons. Giuliano Santantonio (di Racale), del vescovo diocesano Mons. Fernando Filograna e dell’assessore regionale all’Industria turistica e culturale Loredana Capone.

Sulla “valorizzazione e innovativa fruizione” del Museo Diocesano di Nardò “Mons.Aldo Garzia” è intervenuta la dottoressa Francesca Leopizzi mentre della chiesa di “Santa Maria la Nova” a Racale, quale “Luogo, tempo e spazi di immersione, valorizzazione e fruizione culturale” si è soffermato l’architetto Francesco Sicuro.

Don Antonio Musca (di Aradeo) ha illustrato il “Viaggio nella storia… il filo infinito!” per il convento S. Francesco d’Assisi di Galatone mentre sulla “fruizione dell’organo musicale e laboratori concertistici di divulgazione” della chiesa S. Maria degli Angeli a Gallipoli hanno relazionato l’architetto Anna Adele Briganti ed il professor Francesco Scarcella.