Tra Bari e Mosca ora c’è di mezzo anche Gallipoli: primi rapporti diretti all’ombra di un torneo di calcio giovanile

656

Gallipoli – Il motivo immediato è l’Aratravel Cup tra Bari, Taranto, Gallipoli e tra le squadre giovanili russe di Spartak Mosca e Torpedo Mosca, e le compagini San Paolo e Aurora Bari; l’Us Lecce e il Taranto fc. L’auspicio è che questo tipo di iniziative tra lo sport. la cultura e i giovani calciatori non solo si confermino già dall’anno prossimo ma che crescano e diventano appuntamenti fissi.

E’ quanto emerso questo pomeriggio quando nella sala consiliare di Palazzo Balsamo si sono incontri gli amministratori gallipolini – Sindaco Stefano Minerva ed assessori Biagio Palumbo e Titti Cataldi – e il Sottosegretario alla Duma di Mosca, Serghey Rytenkov, ed il suo staff.

Pubblicità

Il torneo, che prende il nome da una nota compagnia di viaggi e turismo medicale con sede ad Aradeo, è in svolgimento ma gli ospiti non hanno aspettato la fine per esprimere tutto il proprio compiacimento per l’ospitalità e per la bellezza dei luoghi.

Ha detto Marco Marchesi, siciliano trapiantato a Mosca come collaboratore della commissione parlamentare per i rapporti tra Italia e Russia: “Per i ragazzi è stata una esperienza eccezionale, nonostante il momento difficile nei rapporti Russia-Ue (per via delle sanzioni, ndr) e perciò speriamo di rivederci presto per altre occasioni da vivere insieme”.

Il Sindaco Minerva ha raccontato i retroscena durante il volo inaugurale Bari-Mosca, con l’idea oggi realizzata di incrementare gli scambi oltre Bari. Da qui il saluto ufficiale, voluto per dare maggior peso al primo contatto reale, al Sottosegretario alle Attività agonistiche, che a Mosca interessano 41 società olimpiche.

“Ho subito aderito al’iniziativa del dottor Marchesi – ha detto Rytenkov – ed oggi ne sono ancora più convinto guardando i ragazzi molto felici di essere qui, con questo sole, i divertimenti. Speriamo che il torneo diventi annuale e che presto si torni ad essere felici qui”.

La società Aratravel ha segnalato questo incontro con un tassello all’allungamento della stagione turistica ed ha ringraziato tra i vari sponsor la Turkish Airlines “per averci creduto”.

Pubblicità