Torrepaduli, la scuola dedicata a don Vito LecciTORREPADULI. A 15 anni dalla sua scomparsa, Torrepaduli dedica la sua scuola elementare alla memoria del suo fondatore don Vito Lecci. “Un atto dovuto per chi tanto si è speso per la comunità di Torrepaduli”, afferma il rettore del Santuario, don Gino Morciano. Grazie alla collaborazione dell’Istituto Comprensivo e del Comune di Ruffano, il Comitato Festa (sostenuto anche da una petizione popolare) ha avviato le procedure per la dedicazione dell’edificio scolastico e questa mattina è stata disvelata la targhetta ricordo alla presenza dei bambini della scuola primaria e dell’infanzia. Lo scorso 19 febbraio c’è pure stata la proiezione del docu-video “La scuola del fare” di Gabriella Della Monaca e Simone Rosato ispirato alla figura del prete che cambiò il volto della frazione di Ruffano e della sua comunità con una raccolta di testimonianze, interviste e documenti inediti. Si ricorda come nel 1945 don Vito impedì l’inchino della statua del Santo davanti al palazzo della donna più ricca del paese: iniziò così il suo sacerdozio nella piccola frazione. Spesso contrastato dalla Curia, più volte minacciato di morte, in 50 anni di missione religiosa, don Vito cambiò il destino di Torrepaduli partendo dalla scuola, dal cinema gratuito per tutti e dalla diffusione nel mondo del periodico “La voce di San Rocco”.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!