Torre Suda, tre piccoli eroi salvano un anziano che stava per annegare

10996

ImmagineTORRE SUDA – RACALE. Tre piccoli eroi salvano un anziano che sta per annegare nel mare di Torre Suda. Si tratta di due fratelli di 12 e 10 anni, Samuele e Paolo Mastrobisi, e della loro amica Martina Spennato, anche lei di 10 anni. I tre ragazzi, tutti di Racale, hanno sentito le richieste di aiuto del pensionato, un 86enne originario di Racale ma residente in Canada, e non ci hanno pensato due volte: si sono tuffati e lo hanno trascinato a riva.

Tutto è avvenuto martedì mattina in località Campore. L’anziano aveva già bevuto molta acqua e aveva gli occhi chiusi: i ragazzi lo hanno salvato dall’annegamento. Il pensionato è stato subito accompagnato al pronto soccorso della marina e poi al «Francesco Ferrari» di Casarano, dove è stato sottoposto a tutti i controlli necessari. È stato dimesso dopo alcune ore.

Il sindaco di Racale, Donato Metallo, ha telefonato alle famiglie dei ragazzi per complimentarsi a nome dell’amministrazione comunale. La giunta sta valutando l’opportunità di chiedere al Ministero dell’Interno il conferimento di un attestato di benemerenza: il giusto riconoscimento per un atto di coraggio spontaneo che ha salvato una vita umana e che ha reso Samuele, Paolo e Martina «eroi» agli occhi non solo dell’anziano e della sua famiglia, ma anche dell’intera cittadinanza.