A Torre Suda inaugurata la piazza di Largo Torre

4261

torre suda Largo Torre piazza nuovaRACALE. Si è aperto il sipario sulla nuova piazza di Largo Torre, il 10 luglio, alla presenza delle autorità religiose e civili. Il progetto di riqualificazione dell’area, avviato nel 2011 dalla Giunta Basurto e completato dall’Amministrazione Metallo, mette al centro la torre come elemento di riconoscibilità e riferimento territoriale e reca la firma di un gruppo di tecnici, il “Lab011” (Daniele Errico, Francesco Sicuro, Sebastiano Causo, Massimo D’Ambrosio, Roberto Calà, Fabrizio Marra e Emanuele Attanasio).

I lavori sono stati finanziati da fondi Fesr per 700mila euro, integrati con 15mila euro di fondi comunali. La serata, presentata da Franco Manni, è stata allietata dalla musica della banda Città di Racale e del sassofonista locale Fulvio Palese. «È il più grande giardino costiero della Puglia», dicono dalla maggioranza, orgogliosa – come spiega il sindaco Donato Metallo – “di aver portato a termine il progetto, tanto atteso dalla cittadinanza, dopo anni di ritardi e con un lavoro difficile e impegnativo”. E aggiunge: «Il nostro intervento sulla marina comprende anche la sostituzione dei pali della luce di corso Vittoria, l’istituzione del dispensario farmaceutico e del servizio bancomat, attivo presso lo sportello dello Iat da metà luglio».

Intanto, il gruppo “X la città nuova” puntualizza: «L’ultimazione dei lavori dei giardini a Torre Suda è una buona cosa ed è un fatto positivo, ma l’Amministrazione non perde tempo per fare propaganda con toni trionfalistici e smisurati». Così “Alleanza per Racale”: «A distanza di due anni, ecco i frutti del lavoro della precedente Amministrazione che vengono raccolti dalla cittadinanza. Obiettivo raggiunto senza clamore». Guarda il VIDEO