Torre San Giovanni (Ugento), successo per la “Wild Zeus Race”: sul gradino più alto del podio Biagio Riso

792
Wild Zeus Race
Un momento della gara

Torre San Giovanni (Ugento) – L’originalità del percorso, la cura dei particolari e l’entusiasmo dei partecipanti hanno caratterizzato la prima edizione della “Wild Zeus Race”: la gara, organizzata dall’Atletica Capo di Leuca del presidente Gianluca Scarcia, si è disputata nei giorni scorsi nell’area multiservizi del ristorante Morfeo e ha visto la partecipazione di centinaia di atleti che hanno sfidato il caldo gareggiando su un tracciato del tutto inedito.

Biagio Riso ha sbaragliato la concorrenza, conquistando lo scettro di questa prima edizione. L’atleta di Corsano ha fatto registrare il tempo di 34:38 su un percorso di 7.5 chilometri intervallato da trenta ostacoli naturali e artificiali. Alle spalle del vincitore si è piazzato Antonio Imperiale (di Collepasso) con il tempo di 34:53, che ha conquistato il secondo posto assoluto nella classifica generale e ha preceduto all’arrivo il leccese Federico Costantini.

Nel video giù un momento della gara

Durante la manifestazione si è svolta anche la “Wild Zeus kids”, sezione ad hoc della gara che ha registrato la partecipazione di tanti bambini, tra l’entusiasmo delle famiglie che hanno seguito l’evento.

Abbiamo ricevuto tanti complimenti e attestati di stima dai partecipanti per la buona riuscita della manifestazione – spiega il presidente Scarcia. – Si è trattato solo della prima edizione, ma si è rivelata una bella prima volta. Ci auguriamo di ripeterci l’anno prossimo con numeri più importanti e con l’obiettivo di migliorarci ancora”.