Ugento-Taurisano – Nel violento temporale che lo scorso 20 novembre ha raggiunto il Salento, Ugento e Taurisano sono stati certamente due dei centri più colpiti: un vero e proprio tornado ha provocato infatti danni a strutture pubbliche e private, mettendo a soqquadro il cimitero di Ugento e facendo finire in ospedale due persone a Taurisano (qui tutti i dettagli).

La decisione in queste ore. La particolare gravità della situazione ha spinto le Amministrazioni dei due Comuni a muoversi di concerto per richiedere alla Regione Puglia lo stato di calamità naturale: la decisione è stata presa in queste ore con delibere da parte delle rispettive Giunte comunali. L’ottenimento dello stato di calamità naturale consentirebbe di usufruire di fondi per risarcire chi ha subito danni a causa del tornado.

Pubblicità

In attesa di una risposta da parte della Regione, è già in corso il censimento dei danni attraverso sopralluoghi da parte dei tecnici comunali. A breve verranno poi informati i cittadini sulle procedure da seguire per dichiarare i danni subiti dai privati.

Pubblicità

Commenta la notizia!