Torna al Comune di Ugento la pineta delle Fontanelle: pronto il nuovo bando di gara

4315
Massimo Lecci

Ugento – Dopo circa 30 anni la pineta delle Fontanelle ritorna nella piena disponibilità del Comune di Ugento. Lo ha deciso il Tribunale di Lecce, accogliendo la domanda proposta dal Comune che nel 1988 aveva concesso l’area alla cooperativa “Impegno popolare” per un periodo di tre anni rinnovabili, al fine di realizzare un parco naturale attrezzato con annessi servizi.

La concessione è stata di volta in volta rinnovata fino a quando il Comune, con il sindaco Massimo Lecci, non ha esercitato il diritto di recesso, anche in seguito ad un intervento dell’Anac (L’Autorità nazionale anti-corruzione), chiedendone l’immediata restituzione alla scadenza dell’ultimo triennio, ovvero ad ottobre 2019.

Il Comune ha chiesto al Tribunale un provvedimento d’urgenza dapprima negato ma poi concesso sulla base del principio che “un bene pubblico, anche se appartiene al patrimonio disponibile, può essere concesso solo in seguito a procedura di evidenza pubblica”. Ora il Comune di Ugento ha già deciso di bandire una gara ad evidenza pubblica per affidare la gestione della pineta.