Teatro, l’omaggio a Mia Martini sul palco del “Modugno” di Aradeo

776

Aradeo – Con l’omaggio a Mia Martini riprende venerdì 10 gennaio (sipario ore 21) la stagione teatrale al teatro comunale di Aradeo, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

“Mimì, in arte Mia Martini” è lo spettacolo portato in scena da Melania Giglio, per la regia di Daniele Salvo. I biglietti (primo settore € 15, ridotto € 13; secondo settore € 12, ridotto € 10) sono in prevendita presso il botteghino del teatro comunale di via San Benedetto, 1 (telefoni 328/3149259; 0836/553718).

Lo spettacolo

«Uno spettacolo – fanno sapere i promotori – che si propone ambiziosamente di portare a termine un compito molto speciale: richiamare in terra lo spirito tormentato di Mia Martini, un’anima che non ha mai avuto pace nel suo breve passaggio in terra».

“Mimì è una donna che troppo ha sofferto, che troppo ha pagato l’enorme talento che le è stato donato. Ma ora – si legge nella scheda dello spettacolo – con l’aiuto di due figure luminose e amiche, due guardiani, forse due angeli che la evocheranno davanti ai nostri occhi, Mimì sarà finalmente capace di ripercorre tutta la propria vita e di pacificarsi con tutto e con tutti, attraverso il fascino senza fine delle sue magnifiche canzoni».

Anche quest’anno, inoltre, si rinnovano gli incontri post-spettacolo con gli attori e i registi curati da “My library blog” di Antonella Giustizieri.