Taviano, con il progetto vacanza accessibile un’estate oltre la disabilità

1774

Taviano – Estate a Mancaversa con sempre più servizi a disposizione dei turisti e delle famiglie: il Comune di Taviano e l’Assessorato ai Servizi sociali, in collaborazione con l’associazione “D.A.I. Reagiamo onlus” (Diversamente Abili Insieme), ha attivato il servizio “Vacanza accessibile”, che – partito il 15 luglio – proseguirà fino al 15 settembre.

Progetto pilota – “L’idea – afferma il sindaco Giuseppe Tanisi (in foto)– nasce con lo scopo di rispondere a una specifica necessità da parte delle famiglie con bambini affetti da gravi disabilità. Sono tanti i nuclei familiari con bambini e adolescenti con disabilità motorie, ma anche e soprattutto cognitivo-comportamentali, costretti a rinunciare alle vacanze. Bene, abbiamo deciso di alleviare un po’ i disagi di queste famiglie affidandoci a professionisti specializzati nel settore dell’assistenza”. E conclude: “Il servizio è partito per questo primo anno come progetto pilota e potrà garantire a chi vorrà soggiornare in Salento di trascorrere una piacevole vacanza”.

Come usufruire del servizio – Animatori adeguatamente formati forniranno assistenza nella gestione quotidiana dei ragazzi, per dare ai familiari la possibilità di trascorrere qualche ora di relax e ai ragazzi momenti di svago in compagnia di personale specializzato. Per usufruire  del servizio rivolgersi al referente dell’associazione “D.A.I. Reagiamo onlus” Stefania Sciurti, telefonando al 347.1253293, o inviando un’e-mail a stefaniasciurti@live.it.