Taviano, nasce il “Comitato dei quartieri” per dar voce ai cittadini

674
Il Sindaco Giuseppe Tanisi e Dante Coronese. In piedi, la consigliera Viviana Calzolaro con gli assessori Barbara D’Argento e Serena Stefanelli

Taviano – Con l’assemblea svoltasi il 27 marzo, nasce a Taviano il “Comitato dei quartieri”. Al momento i rappresentanti per ogni quartiere sono 5, ma le iscrizioni sono ancora aperte e tutti possono aderire.

I quartieri che fanno parte del Comitato attualmente sono Centro, contrada Pigna, Cafieli, contrada Fichelle, Gallari e Mancaversa. L’organo si è dotato di un regolamento di partecipazione democratica e punta a farsi portavoce dei problemi ma anche degli aspetti identitari di ciascun rione.

Le finalità. “Il Comitato nasce per conoscere in maniera più completa e profonda – spiega il primo cittadino – le istanze e le caratteristiche di ciascuna periferia, in modo da intervenire con sollecitudine. Inoltre, offre a tutti i cittadini l’occasione di essere protagonisti delle scelte e della vita sociale e civile della nostra città”.

Una svolta per Taviano. “Finalmente il sogno di avere un Comitato dei quartieri si avvera – commenta la consigliera Viviana Calzolaro. – È una grande svolta per la nostra città e contiamo di allargare la partecipazione a quanti lo vorranno”.