Taviano, mafia e inchieste nella presentazione del libro di Paolo Borrometi

849
Paolo Borrometi

Taviano – Sarà presentato mercoledì 2 gennaio, alle ore 19,30 presso la sede dell’associazione Vittorio Bachelet (in via Immacolata), l’ultimo libro di Paolo Borrometi, dal titolo “Un morto ogni tanto. La mia battaglia contro la mafia invisibile”. Insieme all’autore interverranno Roberto Tanisi e Antonio Maruccia, rispettivamente presidente e procuratore della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce. A moderare l’incontro sarà il giornalista Danilo Lupo. La serata è organizzata, oltre che dall’associazione Vittorio Bachelet, anche da La Piazza e Terre Bruciate.

L’autore. Scrittore e giornalista in prima linea, Paolo Borrometi vive sotto scorta dal 2014, a causa delle coraggiose inchieste che hanno rivelato gli affari di alcuni clan mafiosi della Sicilia orientale. Nelle pagine di “Un morto ogni tanto” l’autore racconta di inchieste che spaziano dallo sfruttamento e dalla violenza che si nascondono dietro la filiera del pomodoro Pachino alla compravendita di voti, dal traffico di armi e droga alle guerre tra i clan per il controllo del territorio.

Pubblicità