Taviano – Con i festeggiamenti di giovedì 13 dicembre in onore di santa Lucia, torna il mercatino dei pupi in cartapesta e dei giocattoli. Le bancarelle saranno disseminate intorno al Palazzo Marchesale e nelle viuzze del centro storico, che si dipanano fino a quello che molti secoli fa era un tempio pagano dedicato alla dea Minerva e che, dall’epoca del Barocco, divenne la chiesa cristiana del santissimo Crocifisso, in cui è custodita la statua di Santa Lucia.

Quello di santa Lucia è il mercatino della tradizione, in cui comprare i pupi e altri oggetti con cui addobbare l’albero natalizio o allestire il presepe. Dopo la processione delle ore 19, inizieranno i festeggiamenti con il gran concerto lirico-sinfonico della banda “Don Otello De Benedictis” Città di Casarano, diretta dal maestro Antonio Mariani. Alle 20,30, in piazza del Popolo, spazio invece alla musica popolare salentina con gli “Alla Bua”. A chiudere la serata lo spettacolo pirotecnico.

Pubblicità

Commenta la notizia!