Taviano dedica uno spazio della città al dottor Giuliano Teseo, “medico d’altri tempi”

5042
Giuliano Teseo

Taviano – Taviano ricorda il dottor Giuliano Teseo dedicandogli l’area parcheggio di via Toti, nei pressi di via Vittorio Emanuele II. La decisione di onorare l’illustre medico tavianese, scomparso il primo luglio 1994, era stata già adottata dall’Amministrazione comunale nel novembre 2018 ma sabato prossimo, 12 settembre, alle ore 19.30 si terrà la cerimonia ufficiale.

«L’Amministrazione comunale ha voluto onorare il ricordo del Dr. Giuliano Teso, ancora vivo nel cuore dei tavianesi, medico che ha curato con passione, preparazione e umanità i cittadini di Taviano facendo della medicina una vera missione di vita», fanno sapere dal Comune.

La cerimonia

Nel corso della cerimonia, presentata da Maria Ausilia Maglione, è prevista l’esecuzione della marcia del maestro Maurizio Cancelli dedicata al dr. Teseo a cura del Concerto bandistico Città di Taviano. Dopo l’introduzione del presidente del Consiglio comunale Germano Santacroce sarà il parroco don Lucio Borgia (di Casarano) a benedire l’area. Seguirà il saluto del sindaco Giuseppe Tanisi, l’intervento del dr. Luigi Teseo che porterà il saluto della famiglia e le testimonianze dei dottori Giuseppe Alessandrini e Ippazio Primavera.

“Ton Giulianu”, come veniva chiamato in paese, è stato un medico di famiglia molto conosciuto e apprezzato, non solo a Taviano, città dove ha esercitato la professione tra gli anni ’40 e ’90 del secolo scorso, quando si spostava a bordo della sua mitica Vespa. Il dottor Teseo, nato ad Alezio il 16 marzo 1921, è stato il classico “medico d’altri tempi”, quando la medicina era una missione. Frequentò il liceo classico “Quinto Ennio” di Gallipoli e si iscrisse poi alla Facoltà di Medicina e Chirurgia a Bari, laureandosi a pieni voti. Lavorò prima all’ospedale gallipolino “Sacro Cuore di Gesù” e in seguito – dopo il matrimonio con la tavianese Lina Portaccio – si trasferì a Taviano, aprendo uno studio medico dotato di moderne apparecchiature diagnostiche.