“Taviano città del dono”: al Marchesale l’incontro informativo con le associazioni dei donatori

666

Taviano – “Taviano città del dono” un incontro sulla donazione di sangue, midollo osseo, organi e tessuti è in programma venerdì 21 settembre, dalle 20.30, a palazzo Marchesale di Taviano. A dare impulso al progetto, abbracciato in pieno dall’Amministrazione comunale, sono le associazioni Fidas donatori di sangue (presidente Giuseppe D’Amilo), i donatori di organi dell’Admo di Taviano (presidente Alessandro Cataldi e della sezione “Carmelo Franco” di Gallipoli con segretario Stefano Schirinzi e responsabile Elisa Congedi).

Il progetto, nato da un’idea del dottor Giovanni Spitale, è finalizzato ad aumentare il numero delle donazioni. L’incontro affronterà molti degli aspetti medico-scientifici, psicologici e sociali che consentono le donazioni e il trapianto. I cittadini potranno aderire liberamente al momento del rinnovo della Carta di identità. Si potrà anche diventare donatori di sangue e di cellule staminali emopoietiche, ex vivo, semplicemente compilando un modulo. «Per noi – conclude il presidente del Consiglio comunale, Germano Santacroce – la cultura della donazione, come opportunità per chi ne ha bisogna, è una sfida da vincere a tutti i costi. Ringrazio le nostre associazioni che ogni giorno si impegnano con passione per realizzare questo delicato progetto».