Taurisano, slitta al 19 ottobre la partenza della nuova raccolta differenziata. Le critiche: “Scarsa informazione ai cittadini”

3170
Incontro per illustrare la nuova differenziata

Taurisano – Sarebbe dovuto partire oggi, 1° ottobre, il nuovo servizio di raccolta differenziata a Taurisano, che invece slitta a lunedì 19 ottobre: a comunicarlo è lo stesso ente gestore del servizio, Axa, suscitando qualche protesta da parte dei cittadini, che sui social non mancano di esprimere critiche per una comunicazione arrivata tardivamente (è di ieri il post con la notizia sulla pagina Facebook ufficiale di Axa).

Per ora resta quindi tutto invariato. Dal 19 ottobre, invece, l’organico dovrà essere conferito in busta compostabile usando il nuovo kit di contenitori. Kit che può essere ritirato presso i locali adiacenti la tensostruttura in via Aldo Sabato 34 (zona 167 Calcavecchi), aperti nei seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle ore 16 alle 20; martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 8 alle 14. Info al numero verde 800.711292.

Ritiro dei kit di raccolta

Il Pd: “Scelta inevitabile, Taurisano non è pronta al nuovo servizio”

La partenza della nuova differenziata che slitta suscita le critiche anche dal Partito democratico, che accusa l’Amministrazione comunale di non aver fatto abbastanza per informare e preparare i cittadini al nuovo servizio. In un comunicato a firma del segretario del Pd Francesco Damiano si lamenta il fatto che per illustrare la nuova differenziata sia stato fatto un solo incontro pubblico (il 30 settembre, un giorno prima di quella che doveva essere la partenza del servizio), “cui hanno partecipato in tutto 30-40 persone su oltre 12.000 cittadini interessati alle problematiche”.

Inoltre, “ancora ad oggi non è stata completata la consegna delle nuove attrezzature e dei nuovi mastelli a tante utenze che ovviamente non sono ancora nelle condizioni di partire con il nuovo sistema di raccolta – si legge sempre nel comunicato del Pd. – Con tutte queste mancanze naturalmente Taurisano non poteva partire preparata all’avvio del nuovo sistema di raccolta, a differenza di altri Comuni del nostro stesso Aro 10″.

“L’informazione sia capillare”

Francesco Damiano, segretario del Pd Taurisano

Scrive ancora nella nota il segretario del Pd Damiano: “Ora che il danno è fatto e i nuovi termini sono ridottissimi, si faccia di tutto per recuperare il tempo perduto. L’Amministrazione, il Sindaco e gli assessori da domani, nei prossimi giorni e per tutte le prossime settimane facciano ciò che non hanno fatto in tutti questi mesi. Vadano a trovare i cittadini nei quartieri comunali, organizzino incontri rionali nelle varie piazze della città, si attivino per informare adeguatamente tutta la cittadinanza ai nuovi sistemi di raccolta e all’importanza di fare tutti insieme una buona qualità di differenziata”.

Ci si attrezzi per tempo per controllare adeguatamente il nuovo sistema di raccolta – è l’esortazione –, per evitare che le difficoltà iniziali inducano qualche sprovveduto a disfarsi facilmente dei propri rifiuti gettandoli nelle campagne e nelle aree verdi della città provocando mini discariche a cielo aperto, ulteriori problemi ambientali e maggiori costi per tutti i taurisanesi”.

Soprattutto si attivino subito gli altri importanti servizi di premialità dei cittadini nella raccolta differenziata, progettati e finanziati dalla precedente Amministrazione ma ancora ad oggi inattivi, che possono contribuire ad incentivare buone prassi ambientali” conclude la nota.