Taurisano, per la “Giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza” bambini in piazza e luci blu su Palazzo ducale

3692
I bambini del Comprensivo Polo 1 di Taurisano in una scena del video realizzato per “Go blue”

Taurisano – Il 20 novembre è la Giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza, e anche Taurisano aderisce all’iniziativa “Go blue” lanciata dall’Unicef per ricordare questa ricorrenza: illuminare un edificio pubblico di blu, un simbolo per chiedere il riconoscimento e il rispetto dei diritti dei più piccoli.

A colorarsi di blu a Taurisano sarà Palazzo ducale. Inoltre, dalle ore 17,30, i bambini del Comprensivo Polo 1 saranno protagonisti di una manifestazione sul tema della giornata.

Bambini in piazza con flash mob, letture e un video

In quest’edizione di “Go blue”, nel trentennale dell’adozione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Onu (nel 1989), ad animare il pomeriggio del 20 novembre in piazza Castello saranno proprio i piccoli studenti di Taurisano.

Pubblicità

Le classi quinte della primaria e le prime della Secondaria proporranno infatti letture, un flash mob e la proiezione di un video (qui in basso) realizzato con la partecipazione degli alunni del Comprensivo taurisanese e il coordinamento delle referenti del progetto, le docenti Zaira dei Pietro, Franca Trono e Donata Martinese.

L’assessore Seclì: “Dai bambini dipende la qualità della nostra società futura”

L’assessore Katia Seclì

“È questa una giornata importante – commenta l’assessore alla Pubblica istruzione Katia Seclì – per riflettere su come garantire l’applicazione della convenzione nella vita dei nostri bambini e prendere coscienza che sostenerli significa essere consapevoli che dalla loro educazione e serenità dipende la qualità della nostra società futura”.

“Ascoltiamo queste urla che arrivano da flebili voci, predisponiamoci ad imparare da loro perché hanno tanto da insegnare”, conclude Seclì.

Pubblicità