Taurisano, il maestro della fotografia Massimo Siragusa racconta la città – IL VIDEO

3742

Taurisano – I luoghi hanno una loro anima, pronta a lasciarsi scoprire da chi sa ascoltarla e raccontarla: di quell’anima, a Taurisano, è andato alla ricerca il fotografo di fama internazionale Massimo Siragusa, che nei giorni scorsi è stato ospite in città per una “residenza d’artista”.

Arrivato in Salento grazie al festival di fotografia del territorio “We land”, organizzato dall’associazione “Photosintesi” (di Casarano) e ancora in corso a Specchia in questi giorni, Siragusa ha condotto a Taurisano un’indagine fotografica per restituire il volto della città attraverso l’obiettivo della sua macchina fotografica.

Nel video il racconto della residenza d’artista di Massimo Siragusa a Taurisano

Un racconto “emotivo” del territorio

Docente di fotografia presso l’Istituto europeo di design di Roma e quattro volte vincitore al World Press Photo Awards (il più importante premio del fotogiornalismo a livello internazionale), Siragusa racconta di approcciarsi ai luoghi cercando di leggerne i tratti distintivi: caratteristiche dell’architettura, graffiti, segni sui muri diventano lineamenti sul volto della città. Tracce che la descrivono e la raccontano, rughe che trattengono su di sé lo scorrere del tempo.

“A Taurisano sono arrivato senza avere in mente un progetto preciso per il mio reportage – spiega Siragusa. – Di questo paese conoscevo poco e il progetto è nato sul posto, durante una passeggiata la prima mattina della residenza”.

“Mi sono chiesto quale poteva essere l’approccio migliore per raccontare l’identità di questo luogo – conclude – e alla fine ho scelto un approccio emotivo”.