Taurisano – I bambini vestono i panni di piccoli ciceroni, per insegnare anche agli adulti l’importanza di conoscere il territorio: questo l’obiettivo della mostra che ha portato gli studenti della scuola primaria “Giousè Carducci” Polo 2 alla biblioteca Comunale di Taurisano, dove nei giorni scorsi è stato presentato il lavoro realizzato nell’ambito del progetto “Taurisano e il Salento… tra presente, passato e futuro”.

Il percorso ha coinvolto i bambini della classe IV A, sotto la guida della referente del progetto Giulia Paiano, in collaborazione con la professoressa Valeria Baglivo. La prima fase ha visto i piccoli avviare uno studio in classe su cartine geografiche sia recenti che più datate (fra cui una risalente al 1906). Successivamente, gli studenti hanno preso parte a uscite didattiche per conoscere il territorio in presa diretta, scattando foto: fra le tappe delle varie uscite palazzo Casto, biblioteca Comunale, Casa Vanini, palazzo Ducale, l’atrio del palazzo comunale, chiesa della Consolata, palazzo di donna Titina Lopez y Royo, chiesa Madre della Trasfigurazione e piazza Fontana.

Foto, disegni e attacchi d’arte per raccontare la città sono stati poi raccolti nella mostra, frutto del lavoro precedentemente svolto. Un lavoro che mira a recuperare la propria identità e il senso delle radici, riscoprendo storia, arte, cultura e tradizioni.

Pubblicità

Nella mostra, anche uno sguardo su Van Gogh, con la riproduzione di alcune sue opere. I bambini hanno imparato a conoscere l’artista con la guida della professoressa Antonella De Pietro e grazie alla visita della mostra interattiva allestita a Lecce.

Pubblicità

Commenta la notizia!