“@t Fest” celebra l’arte della luce: il Festival delle arti digitali fra Castro, Lecce, Tricase e Taviano

919

@t festCastro – Nel Salento terra delle luminarie, la tradizione incontra le nuove tecnologie, sempre nel segno della “luce”: questo lo spirito da cui nasce la prima edizione di “@t Fest”, Festival delle arti digitali in programma dal 24 al 29 giugno fra Castro, Lecce, Tricase e Taviano.

L’arte della luce. Sculture luminose e installazioni digitali saranno al centro di un ricco programma di laboratori, dibattiti e momenti di festa per un approccio multidisciplinare all’arte della luce, fra tecnologia e tradizione, passato e futuro. L’evento, organizzato dalla cooperativa pugliese “Arte amica”, vuol rappresentare un momento di confronto fra esperienze artistiche a livello nazionale e internazionale.

Location principale di “@t Fest” sarà Castro: qui, nel centro storico, si svolgeranno gli eventi serali di venerdì 28 e sabato 29 giugno, con artisti e performer che presenteranno le loro opere.

Pubblicità

Aperte le iscrizioni per i 3 workshop del festival. Il programma, realizzato in collaborazione con l’associazione culturale Co.D.E., prevede: laboratorio di lighting design per la realizzazione di corpi illuminanti in materiale naturale locale a cura di Paolo Rota (dal 24 al 27 giugno, castello di Castro); laboratorio di sculture luminose, per la realizzazione di un’opera ispirata alla tradizione delle luminarie a cura di MarianoLight, Studio Sciolto e Arte amica (dal 24 al 28 giugno, Studio Sciolto a Lecce); laboratorio di videomapping architetturale a cura di Delta Process (dal 24 al 27 giugno, Palazzo del principe a Tricase); laboratorio su big data nell’ambito della formazione, a cura dell’Università di Foggia (dal 24 al 27 giugno, a Taviano). Info ai numeri: 329.0134648 – 388.7618961.

Si cercano artisti, illustratori e volontari. “@t Fest” cerca artisti del territorio nazionale e internazionale per la realizzazione di 5 installazioni da inserire nel programma del festival; illustratori (italiani e stranieri) per creare un’opera inedita che rappresenti il concept del festival; e volontari (studenti e giovani) da inserire nelle attività di produzione. Per candidarsi inviare una mail a info@atfest.it.

 

 

Pubblicità