Studenti in piedi sempre in ritardo

806

dal-pullmanNARDÒ. Il sovraffollamento: siamo alle solite. Arrivano anche quest’anno le lamentele degli studenti che la mattina si spostano dai centri della provincia per frequentare le lezioni: a Nardò, a parlare di disagi sono ancora una volta gli universitari che raggiungono ogni mattina Ecotekne, tramite i mezzi dell’unica compagnia che copre la tratta fino alla cittadella universitaria: la Stp “Terra d’Otranto”. Ci sono troppe persone su quei pullman, soprattutto negli orari di punta: le quattro fermate previste dalla compagnia nel centro urbano neretino fanno subito riempire i mezzi a disposizione. La tratta che alle 8:06 raccoglie la maggior parte dei pendolari nei pressi della “villa” (gli altri stop sono su corso Roma, via Napoli e piazza Mazzini), fa registrare sempre il pienone e l’impossibilità da parte degli studenti di raggiungere le aule alle 8:30, orario di inizio delle prime lezioni, visto che quasi ogni mattina si rende necessario l’arrivo di un secondo mezzo, chiamato apposta ad intervenire.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!