Parabita – Sono stati gli alunni della terza C della scuola primaria di Parabita a vincere l’edizione 2019 del concorso nazionale “La bandiera dei Capitani di domani”. Il progetto didattico promosso da Findus (azienda leader nel mercato dei surgelati) ha previsto varie attività per stimolare spirito di squadra, integrazione e rispetto per l’ambiente. Dietro la classe parabitana si sono classificate la IV E del Comprensivo di Gioiosa Ionica (Reggio Calabria) e la terza della Primaria “Rasetti” di Castiglione del Lago (Perugia).

Si tratta del percorso didattico “Storie del mare” che vede in campo lo storico “Capitan Findus” per far conoscere ai più piccoli il mondo del mare. L’iniziativa, ideata e gestita in collaborazione con “Scuolattiva onlus”,  ha coinvolto in soli due anni oltre 65.000 bambini delle ultime tre classi della primaria provenienti da tutta Italia.

Il bando richiedeva la realizzazione di un veliero (su un cartellone o tela) insieme a delle immagini rappresentate con un titolo, una frase e un motto esplicativo. Lo scorso 30 maggio, presso il “Circolo vela” di Gallipoli, gli alunni parabitani attraverso la presenza dell’attore Riccardo Acerbi, in arte “Capitan Findus”, hanno avuto la possibilità di fare un giro in barca e di apprendere in modo divertente storie, usi e tradizioni di tutte le civiltà che si sono sviluppate intorno al mare e di scoprire i principi della navigazione e l’ecosistema marino. Sempre dalle stesse imbarcazioni hanno potuto ammirare l’isola di Sant’Andrea.

Pubblicità

«É un progetto molto interessante e ai bambini è piaciuto moltissimo. Abbiamo apprezzato la figura del capitano, un ottimo esempio di leadership positiva per i nostri studenti» afferma la dirigente del Comprensivo Antonia Perrone. Per l’occasione, ciascun alunno della classe la 3° C ha ricevuto un “kit avventura e un attestato di partecipazione. L’insegnante responsabile del progetto ha, invece, ricevuto un tablet in omaggio.

Pubblicità

Commenta la notizia!