Stipendi in ritardo e lavoratori in agitazione negli appalti Aqp per i controlli sulle reti

1202

Gallipoli – Stipendi in ritardo e lavoratori in stato di agitazione: si tratta di alcuni dipendenti della ditta Soci che svolgono le attività di verifica ed ispezione in continuo delle opere fognarie, del servizio sanificazione delle reti fognarie e dei lavori di manutenzione delle reti idriche e fognarie nei comuni facenti parte dell’Ambito territoriale n. 11 che comprende anche Gallipoli, Nardò, Galatone, Racale, Taviano, Alezio, Aradeo, Matino, Neviano, Parabita, Porto Cesareo, Sannicola, Seclì, Tuglie, Copertino e Leverano.

È il sindacato Uil trasporti a far sapere che i lavoratori attendono la mensilità maturata ad ottobre mentre i lavoratori addetti alla sanificazione sono in arretrato anche per settembre quando, da contratto, tali corresponsioni andrebbero versate entro e non oltre la prima decade del mese successivo. Lavoratori e sindacati reclamano gli stipendi, ma anche informazioni certe sui tempi di liquidazione,, segnalando le difficoltà di carattere economiche delle famiglie coinvolte. È stato anche chiesto un incontro con i vertici di Aqp per dirimere la questione ed evitare che possa sfociare in uno sciopero.