Stifani, i gemelli di successo. Pronto il loro primo film

2989

Luca e Gabriele dietro al furgone di Duel (foto di Andrew Marriott)NEVIANO. Hanno lasciato il Salento a soli 19 anni e si sono trasferiti nel nord dell’Inghilterra per studiare regia cinematografica. E oggi, dopo tanti sacrifici, Luca e Gabriele Stifani (da sinistra nella foto), gemelli originari di Neviano, sono pronti a debuttare con un lungometraggio per il grande schermo. Nati il 13 settembre del 1980 in una famiglia di cinque figli, si sono appassionati al cinema sin da piccoli e sono cresciuti con l’idea di realizzare questo sogno sempre sostenuti da papà Totò e mamma Agatuccia, proprietari di una macelleria in paese. Nel 1999 si sono trasferiti a Newcastle per frequentare un corso di dieci mesi all’International House e successivamente hanno vinto una borsa di studio della Comunità Europea per la prestigiosa Northumbria University, dove nel 2006 si sono laureati con il massimo dei voti in regia e produzione cinematografica.

Ora hanno 35 anni e vivono a Londra, vantando nella loro produzione numerosi cortometraggi, documentari, e lavori teatrali, per i quali sono stati premiati in tutto il mondo. Il lungometraggio al quale stanno lavorando in questo periodo è un documentario su “Duel”, il primo film del regista americano Steven Spielberg, intitolato “The devil on wheels”, che sperano di poter presentare in Salento. «Siamo dovuti andare via dall’Italia – confessano – perché purtroppo il nostro Paese non dà spazio ai giovani. Contiamo però un giorno di tornare nella nostra terra per coinvolgerla nei nostri progetti e arricchirla con la nostra esperienza».