Sport Nardò: domenica di luci e ombre per le squadre cittadine, fra calcio, basket e pallavolo

639

Nardò – Successi e cocenti sconfitte segnano le alterne vicende delle compagini neretine che hanno gareggiato nella domenica appena trascorsa, sui campi di calcio, basket e pallavolo.

Domenica nera per il Nardò Calcio. I granata di mister Roberto Taurino sono incappati nella quarta sconfitta consecutiva con l’1-0 esterno in favore della Sarnese. Dopo la vittoria nel derby con il Taranto dello scorso 25 novembre, Bertacchi e compagni hanno collezionato appena quattro punti nelle ultime otto uscite e si sono visti catapultati dalle posizioni di vertice all’attuale undicesima posizione, con sole tre lunghezze di vantaggio sulla pericolosa zona playout. Il club ha annunciato il silenzio stampa sino a data da destinarsi, eccezion fatta per l’amministratore unico Alessio Antico. Sui social, intanto, piovono critiche: sotto accusa la gestione tecnica e le scelte di mercato. L’occasione per il riscatto sarà domenica 27 gennaio, quando il Toro, al “Giovanni Paolo II” (calcio di inizio alle ore 14,30) ospiterà il Gravina del difensore neretino Fabio Romeo. Un nuovo passo falso potrebbe indurre la società a optare per decisioni drastiche.

Goran Bjelic

Nel basket, momento migliore per la Frata “Andrea Pasca”: domenica, a Civitanova Marche, il primo sorriso del 2019 nel girone C di serie B. Dopo i passi falsi con Senigallia e Pescara, gli uomini di coach Gianluca Quarta si sono imposti 61-74 in terra maceratese. Tra i granata da segnalare il ritorno del centro montenegrino Goran Bjelic, che ha subito messo a referto quattro punti, offrendo un apporto importante anche in fase difensiva. Il “neretino adottato” sarà un’arma in più anche in vista della prossima uscita, domenica al Pala “Andrea Pasca” (palla a due alle ore 18) contro la capolista San Severo, unica squadra imbattuta nei massimi campionati italiani di pallacanestro.

Per la pallavolo, la Dream Volley del presidente Sandro Buccarella ha chiuso il girone d’andata in ottava posizione nel torneo di serie C femminile: cinque punti di vantaggio dalla zona calda e altrettanti di distanza dai playoff. Contro la capolista Melissano, invece, è giunta la seconda sconfitta consecutiva per la Esseti di Sandra Torchia: 3-1 il finale a Racale.