Sport, ecco i vincitori della “Corri con don Tonino” e della “Wild Zeus Race”

221
Antonio Varallo

Torre San Giovanni (Ugento) – Antonio Varallo (di Seclì) ha raggiunto il podio in occasione dell’ottava edizione della “Corri con Don Tonino”, organizzata dalla Atletica Capo di Leuca del presidente Gianluca Scarcia (di Ugento).

Il tesserato della Montedoro Noci Asd si è messo al collo la medaglia di bronzo della competizione, svoltasi a Torre San Giovanni, grazie a un tempo di 28:43 sugli 8 chilometri previsti dal tracciato. Il podista è stato preceduto soltanto da Emanuele Coroneo della Amatori Corigliano e da Francesco Milella della Pedone Riccardi Bisceglie, che si è aggiudicato la gara, la prima su strada in Puglia del post lockdown valevole come terza prova del circuito “Salento Gold”. Tra oltre 200 podisti, Varallo è stato l’unico atleta proveniente dal Sud Salento ad arrivare sul podio.

Perchia: “Normalità in un periodo delicato”

Nel corso del pomeriggio si è svolta invece la “Wild Zeus Race”, gara caratterizzata da un percorso di 5 chilometri intervallato da venti ostacoli naturali e artificiali. Su questo tracciato speciale si sono imposti Antonio Margarito dell’Atletica Capo di Leuca e Andrea Salerno della Podistica Magliese, giunti rispettivamente al secondo e al terzo posto, alle spalle del vincitore Luigi Donadei della Asd Cavalli di Razza.

Le gare sono state realizzate nel rispetto delle norme contro il Coronavirus, per la tutela della salute dei partecipanti. Patrocinate dal Comune di Ugento, sia la “Corri con don Tonino” che la “Wild Zeus Race” sono convenzionate dal Lido Onda Marina e autorizzate dalla Fidal.

E proprio il presidente della Fidal Lecce Sergio Perchia, a margine della competizione, si è detto pienamente soddisfatto: “Grazie al lavoro di Luca Scarcia e all’ausilio dell’amministrazione di Ugento, siamo riusciti a dare una parvenza di normalità in un periodo così delicato”.