Sport, ecco i vincitori del “Grand Prix Capo di Leuca”

622
Antonio Margarito

Lecce – Sono tanti gli atleti provenienti dal Sud Salento che si sono messi in mostra in occasione della prima edizione del “Grand Prix Capo di Leuca”, svoltasi a Lecce presso il campo scuola “Luigi Montefusco”, il 26 e 27 settembre.

La manifestazione, organizzata dall’Atletica Capo di Leuca del presidente ugentino Luca Scarcia, è patrocinata dal Comune di Ugento e indetta dalla Fidal Lecce, presieduta dal tavianese Sergio Perchia. Il “Grand Prix Capo di Leuca” è valevole come prova del circuito Salento Gold.

I risultati

Antonio Margarito (di Parabita) si è laureato campione provinciale Master dei 5mila metri. Tesserato per la stessa Atletica Capo di Leuca, Margarito si è imposto con il tempo di 18:28. L’atleta ha primeggiato anche nei 1.500 metri, fermando il cronometro a 04:57.

Rocco Cera

Per l’Atletica Capo di Leuca si è fatta valere anche Marta Alò che, nei 1.500 metri, ha fatto registrare il tempo di 05:08. Nella medesima specialità di corsa si è evidenziata la prova del taurisanese Rocco Cera del Gruppo Podistico Alba 13 Taurisano, che ha inchiodato l’orologio a 04:26. Ottima anche la prestazione di Antonio De Donno della Podistica Magliese nei 100 metri, giunto all’arrivo con il tempo di 11:09.

Getto del peso e salto in lungo: i migliori Trabacca e Potenza

Francesco Trabacca

Nel ricco programma della manifestazione hanno trovato spazio anche le gare riguardanti alcune specialità di salti e di lanci. Tra i partecipanti si sono evidenziate le prove del gallipolino Francesco Trabacca nel getto del peso e di Giorgio Potenza nel salto in lungo.

Trabacca, della Enterprice Giovani Atleti, ha scagliato il peso a 16 metri e 74 centimetri, stabilendo il nuovo record regionale tra la Promesse. Potenza, della Atletica Tricase, invece, ha stabilito il record provinciale saltando 5 metri e 47 centimetri nella categoria Ragazzi.