Spongano, cultura patrimonio di tutti con un libro da donare alla biblioteca

796

Spongano – “Regaliamoci un libro”: è l’invito rivolto dal Comune ai cittadini, alle associazioni e alle attività commerciali per valorizzare e ampliare la biblioteca comunale, patrimonio di tutta la comunità. Nuovi o usati, già letti o da consigliare, i libri da donare possono essere consegnati presso l’Ufficio protocollo del Comune, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 14.

L’iniziativa ha lo scopo di rendere più attrattiva la biblioteca (che ha sede nel centro di aggregazione giovanile), trasformandola in un luogo vivo: “Il fondo librario di cui disponiamo è ad oggi piuttosto esiguo, consta di circa 600 volumi e non viene incrementato dal 2008 – spiega il Sindaco Gigi Rizzello. – Quello che vorremmo è ‘restituire’ la biblioteca alla comunità, e per farlo è necessario partire proprio da qui, dai libri. Donare un volume servirà non solo ad ampliare la biblioteca, ma anche a farla conoscere ai cittadini, spingendoli a frequentarla”. L’auspicio è rendere l’oggetto libro uno strumento di aggregazione sociale: “La donazione dei libri – prosegue Rizzello – è solo la prima di una serie di iniziative che abbiamo in cantiere, fra presentazioni letterarie e laboratori di scrittura e lettura per bambini e adulti. Tutto questo allo scopo di trasformare la biblioteca in un centro culturale in senso ampio”.

Ad oggi la biblioteca comunale di Spongano è gestita dall’associazione Gioc (presieduta da Saverio Rizzello) ed è aperta nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle 19.