“Spiagge sicure” ma dal Viminale arrivano fondi solo per quattro Comuni salentini. Protestano i Sindaci esclusi

2029
Gallipoli – Le maggiori località rivierasche salentine vengono escluse dai finanziamenti per l’Estate sicura 2020 e scatta la protesta dei Sindaci. Con i Comuni costieri impegnati nell’impresa di dover garantire il rispetto del distanziamento tra i bagnanti, dal Ministero dell’Interno arrivano, infatti, 4,8 milioni di euro con l’iniziativa “Spiagge sicure” in favore di 150 Comuni italiani.