Spettacoli di settembre: voglia d’estate a Gallipoli

2114

GALLIPOLI. Si recupera quest’oggi, venerdì 1 settembre, alle ore 21.30 in piazza Tellini a Gallipoli il concerto dell’“Ensemble terra del sole” organizzato dall’associazione “Il musicante” presieduta da Enrico Tricarico. La serata, in programma il 20 agosto e poi rinviata per il maltempo, rappresenta l’ultimo appuntamento del quarto festival “Terra tra due mari”. “Modern, lirics and songs” propone celebri canzoni del cantautorato italiano, interpretate da Antonio Ancora, alternate ad arie della tradizione lirica, brani inediti e tanghi interpretati da Lucia Conte.  «Si pensa già alla quinta edizione  con grandi nomi e collaborazioni con istituti e festival di rilievo internazionale», afferma Enrico Tricarico.

L’1 e del 2  settembre, poi, il “Teatro Dantès Art factory” coordina “Il respiro del corpo”, un’esperienza per il corpo e la mente all’interno del chiostro di San Domenico nell’ambito della rassegna “Sipari di pietra”. Si tratta di un workshop a numero chiuso per massimo 20 partecipanti (quota di partecipazione 60 euro, informazioni al 320/0876262) a cura di Sabino Tamborra aperto ad attori, danzatori e a chiunque voglia sperimentare le potenzialità del proprio corpo. Domenica 3 settembre, inoltre, presso il Castello Angioino, si terrà la prima edizione del “Premio International Art Gallipoli 2017”, rassegna  d’arte contemporanea, organizzata dall’associazione Verbumlandiart e dalla Pro Loco di Caserta, legato al progetto “La catena della pace” e rivolto ad artisti di varia nazionalità, suddiviso nelle sezioni pittura, scultura e fotografia. Le opere verranno esposte al Castello fino al 15 settembre ed al Bellavista Club dal 16 al 30.