Specchia rivive la magia del Natale con il presepe vivente nel borgo

1999

Specchia – Nel borgo di Specchia torna la magica atmosfera del presepe vivente, organizzato dall’associazione culturale sportiva “Eugenia Ravasco”, dal Comune di Specchia, dalla parrocchia “Presentazione della Vergine Maria” e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, dalla Provincia di Lecce e dal GAL Capo S. Maria di Leuca. L’iniziativa, giunta alla sua decima edizione, è realizzata nell’ambito del programma “Puglia365” di Pugliapromozione e in collaborazione con Antenna Sud, Canale 85, Radio Venere e Peter Pan come Mediapartner.

Il presepe sarà inaugurato alle ore 17.00 del giorno di Natale, alla presenza di autorità religiose, istituzionali e militari, e si potrà visitare nelle serate del 25, 26 e 30 Dicembre 2017 e del 1° e 6 gennaio 2018 dalle ore 17.30 alle 21.00. Quaranta le scene di vita quotidiana che trasformeranno le stradine del centro storico nell’antica Betlemme e circa 200 i figuranti che daranno vita alle scene bibliche. L’ingresso di Betlemme ospiterà l’accampamento dei centurioni romani dell’Associazione culturale “Legio II Augusta” di Lizzanello, i quali alle ore 19.30 di ogni sera, simuleranno un combattimento. Il 25 dicembre i ragazzi diversamente abili, ospiti della “Casa per la vita Ariete” di Ruffano saranno i protagonisti e animeranno la scena della Corte di Erode. Mentre i “Messaggeri della Speranza” narreranno le scene rappresentate percorrendo l’itinerario, accompagnati dalla musica di un trio di zampognari il 26 dicembre e il 6 gennaio. Il 26 dicembre spettacolo con “Las Brillantes”, due figure angeliche altissime e luminose sui trampoli. Il 30 dicembre si avrà la possibilità di ascoltare il jazz del gruppo “Le Quatuor de Saxophone”, sassofonisti del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Molto partecipata ed emozionante sarà la serata dell’Epifania, con la processione e l’arrivo dei Re Magi. Info: 3276804750, 3207071695, 3889392038, 3892025001.